Mario Albano - Komikamente

Teatro Zona Vomero
Vai ai contenuti

Menu principale:

Mario Albano

Artisti


Nasce a Napoli nel dicembre del 1990.

Nel 2010 esordisce come cabarettista grazie all’associazione culturale “Pizza e Letteratura” di Milano nell’ambito del progetto “promozione artistica di giovani talenti”.
Nel febbraio dello stesso anno presso la libreria “Odradek” di Milano, partecipa alla presentazione del romanzo umoristico “Stregato dalle Steppe” di Imma Di Nardo (di cui cura l’appendice: non dell’Autrice ma del libro) come comico-cantautore.
Tra il 2011 e il 2012 porta il suo monologo in alcuni locali del capoluogo lombardo come gli storici “Straripa” e “Capolinea”.
Inaugura l’apertura della biblioteca comunale di Dresano (MI) con dei monologhi comici tratti dalla raccolta “I dolori del giovane Nerd”.
Nel febbraio 2014 entra a far parte, a Napoli, del laboratorio comico “Komikamente” diretto da Michele Caputo, esperienza che lo porterà ad esibirsi sul palco del prestigioso teatro Diana di Napoli. Nell’estate scrive un nuovo breve spettacolo di teatro- canzone intitolato “Virtù precarie”.
Nel 2015 arriva in semifinale al Festival Nazionale del Cabearet Emergente di Modena , ideato e condotto da Riccardo Benini. Nello stesso anno vince il concorso nazionale per racconti horror Sogni d’horror.
Attualmente si dedica al cabaret, alla scrittura comica alla sua attività di “cantautore di strada”.
Torna ai contenuti | Torna al menu