Alan De Luca - Komikamente

Vai ai contenuti

Menu principale:

Alan De Luca

Artisti

Inizia la carriera come DJ in varie radio napoletane, tra cui Radio Kiss Kiss. Dopo alcune esperienze come animatore, si trasferisce a Roma e più volte è ospite al Maurizio Costanzo Show. Nel 1990 conduce il programma Caccia al biglietto insieme ad Alessandra Canale su RAI 1 ed è ospite di Stasera mi butto su RAI 2.  La svolta della carriera avviene nei primi anni novanta, quando viene invitato a condurre la trasmissione Fischia la notizia sull'emittente Napoli Canale 21.  Nel 1996 pensa con lino D'Angiò alla trasmissione che poi gli dà un'elevata notorietà: "TeleGaribaldi" su Teleoggi-Canale 9), il programma più seguito in tutta la Campania nella fine degli anni '90. Dopo due anni di picchi degli ascolti ed aver fatto per due anni di fila il "tutto esaurito" a teatro con lo spettacoli "Natale in casa Bassolindo" e "Spasso dopo spasso in casa Bassolindo", la coppia (dopo una partecipazione al programma comico di Rai 2 La posta del cuore con Sabina Guzzanti) si trasferisce su Telenapoli 34 per condurre stavolta "Avanzi popolo!" per due stagioni (1999-2000).
È stato regista, sceneggiatore e attore, nel film "Non lo sappiamo ancora" del 1999.  Altri programmi televisivi di successo, nel quale ha partecipato come presentatore, la quinta stagione di TeleGaribaldi (solo per alcuni mesi), il Maradona Show, presentato con Alessandro Siani, e Licola dei Famosi, questi ultimi in onda su Telecapri.  Nel corso della sua carriera, Alan De Luca ha interpretato numerosi personaggi, alcuni molto noti come l'impresario Aniello Guardascione, il professor Pacifico Cirillo, il cantante neomelodico Ciruzzo Tozzi; oltre ad essi si ricordano il tifoso del Napoli Borghetti (De Luca è un gran tifoso del Napoli), il napoletano ritiratosi in Tibet don Vincenzo, il giornalista Fiorazzo, Stanlio e Ollio (in coppia con Angelo Di Gennaro), lo scrittore-poeta-chansonier-camorrista Mauro Califano, il signor Ruocco (in coppia con Genny Ruocco che ne interpreta il figlio), il proprietario di un camping di Licola Michele Pezzella.  Dalla seconda metà del 2016 partecipa con Komikamente al teatro Cilea.


Torna ai contenuti | Torna al menu